Home pageBiblioteca di Filosofia

 

Attivato in via sperimentale il progetto “Più servizi, più ore di apertura

 

La Biblioteca di Filosofia si è dotata di un sistema a tecnologia RFID (Radio Frequency Identification Device) per la ricognizione inventariale, il servizio di prestito, l’antitaccheggio e il riconoscimento degli utenti. Grazie a questo sistema è stato attivato, in via sperimentale, l’accesso alla biblioteca anche nelle ore di chiusura al pubblico per utilizzare il materiale bibliografico della Sala di consultazione e i libri eventualmente lasciati in deposito. Questa sperimentazione è riservata ai docenti strutturati del Dipartimento di Filosofia, agli assegnisti, ai dottorandi e ai cultori della materia. L’attivazione consiste nell’integrazione della tessera della biblioteca con un apposito badge di prossimità.  Di seguito una breve presentazione del funzionamento del sistema.

 

 

ACCESSO

 

► L’antenna a cui avvicinare il badge si trova a sinistra della porta a vetri automatica.

 

 

 

LUCI

 

► Per accendere le luci della sala è sufficiente premere il pulsante che si trova subito a sinistra dopo la porta automatica. Non è necessario utilizzare altri interruttori.

All’uscita non sarà necessario spegnere le luci che poi si spegneranno automaticamente grazie ad un interruttore temporizzato.

 

                     

 

CONSULTAZIONE

 

► Sono disponibili tutti i libri e le riviste esposte nella Sala. Dopo l’uso i libri dovranno essere lasciati sul bancone della distribuzione. È possibile inoltre utilizzare i libri del magazzino preventivamente lasciati in consultazione. Li troverete a vostra disposizione dietro al bancone della distribuzione, ordinati per sezione di collocazione (Fs. a; Fs. b; Fs. c; Fs. d; D76; D77; DIP etc.).

 

 

VIDEOSORVEGLIANZA E ANTITACCHEGGIO

 

► Vi ricordiamo che la sala di accesso, la sala di consultazione e il varco della biblioteca sono sorvegliati H24 da un sistema di videoregistrazione e antitaccheggio che utilizza la tecnologia RFID. Per nessun motivo i libri ed i periodici possono essere portati fuori dalla biblioteca. In caso di infrazione a tale divieto, si attiveranno il sistema di allarme e la videoregistrazione che individueranno sia il libro che l’utente mostrando le immagini dell’evento associate ai codici del documento e dell’utente. In tal caso, la tessera dell’utente verrà disabilitata e sarà ritirata l’autorizzazione.